Breaking News
14 marzo prima giornata nazionale del paesaggio
TweetSharenews Il Mibact ha indetto per il 14 di...
D*Face e Obey a Las Vegas
TweetSharenews “Behind Closed Doors” è la nuova ed incredibile...
Da Aosta alla Scozia in sella ad un Ciao
TweetSharenews Avete capito bene, Hanry Favre ha caricato il...
Il destino incrociato di Dylan e Fo
TweetSharenews Per uno strano gioco del destino Dario Fo...
Le star di Hollywood contro Donald Trump
TweetSharenews Le elezioni negli Stati Uniti si avvicinano, incredibilmente...
Lo street artist Obey scende in campo dopo i fatti di Dallas
TweetSharenews Lo street artist di fama internazionale Shepard Fairey,...
Batman tra i profughi Siriani è la campagna di War Child
TweetSharenews Tra le tante tristi news noi vogliamo dare...

#arte

Dal 20 ottobre al 20 dicembre 2016 presso il Pastificio Cerere – via degli Ausoni 7, Roma

Torna dopo otto anni la Quadriennale d’arte al Palazzo delle Esposizioni nell’autunno-inverno 2016 con il titolo Altri tempi, altri miti. La mostra si colloca in una grande tradizione storica, rivitalizzata con formule di produzione innovative e pratiche espositive non convenzionali per perseguire con maggiore efficacia il proprio mandato: proporre una mappatura delle arti visive contemporanee in Italia.

Nell’ambito del programma Fuori Quadriennale – che vede coinvolte le principali istituzioni, gallerie e Fondazioni di Roma con diversi eventi – la Fondazione Pastificio Cerere presenta l’iniziativa Ateliers 2.0. Studi aperti al Pastificio Cerere, un’apertura diffusa e programmata degli studi degli artisti presenti nello storico edificio di Via degli Ausoni.

In via del tutto eccezionale, dal 20 ottobre al 20 dicembre 2016, i visitatori avranno l’occasione di esplorare i luoghi in cui prendono vita le opere e di avere un dialogo privilegiato con gli artisti stessi. Un’esperienza completa che oltre alla fruizione dell’opera d’arte rivela il momento della sua ideazione e creazione, attivando così un viaggio nel passato, in quel lontano 1984 in cui per la prima volta, durante la mostra “Ateliers” curata da Achille Bonito Oliva, vennero aperte al pubblico le porte degli studi del Pastificio Cerere.

Artisti:

Josè Angelino, Massimo Attardi, Veronica Botticelli, Ottavio Celestino, Giovanni De Cataldo, Olga Donati, Ileana Florescu, Rossella Fumasoni, Michele Melotta, Orlando Miani, Eligio Paoni, Giangaetano Patanè, Leonardo Petrucci, Gianni Politi, Oliviero Rainaldi, Pietro Ruffo, Maurizio Savini, Marco Tirelli.

Inoltre, fino al 26 novembre sarà possibile visitare la mostra in corso presso la Fondazione Pastificio Cerere, Transnational Capitalism Examined: Dancing on Systemically Important Graves, personale dell’artista Oliver Ressler a cura di Mike Watson, organizzata in collaborazione con The Gallery Apart e con il supporto del Forum Austriaco di Cultura a Roma.

L’iniziativa è partner degli eventi del Fuori Quadriennale. 16a Quadriennale d’arte Altri tempi, altri miti, Palazzo delle Esposizioni 13 ottobre 2016 – 8 gennaio 2017.

SCHEDA INFORMATIVA

Ingresso libero su prenotazione scrivendo a atelierpastificiocerere@gmail.com

Dove: Pastificio Cerere, via degli Ausoni 7, Roma

Quando: Le visite si svolgono ogni giovedì, dal 20 ottobre al 20 dicembre, dalle ore 15.00 alle ore 18.00. Il calendario delle visite sarà disponibile sul sito www.pastificiocerere.it

Come: Ogni incontro prevede un massimo di 30 partecipanti e sarà possibile prenotarsi fino ad esaurimento posti scrivendo a atelierpastificiocerere@gmail.com

Social Media: hastag #atelierspastificiocerere #fuoriquadriennale

fb: Fondazione Pastificio Cerere
tw: @FondCerere
ig: fondazionepastificiocerere

 INFO PUBBLICO

Fondazione Pastificio Cerere
via degli Ausoni 7, Roma
www.pastificiocerere.com
info@pastificiocerere.it
Tel./fax. 06 45422960

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *